Estate 2009 #3 – Barcellona

1 11 2009

(9 cose che mi sono piaciute e 1 che mi è piaciuta tantisssimo)

(segue)

  • Tornare in aeroporto dove ci sono tutte quelle lucine, salire in aereo per prima come una V.I.B.(Very Important Baby) ed immediatamente mettersi a ciucciare la cintura di sicurezza mentre gli altri salgono e ridono.
  • Salire sul bus che ti porta nel centro di Plaza de Catalunia e farsi la prima pennichella, ops…. qui si chiama “siesta”
  • Fare la pappa senza fare i soliti capricci e non solo: uscire a cena in un tipico ristorantino e assaggiare tutte le Tapas che ti portano: Buone! (tranquilli, una volta tornata a casa si ricomincia con la solita via crucis)
  • Jeroni… il vecchio collega amico di papà Ovo, ciccione e con la barba sembra un po’ un orso ma è tanto buffo; mi ha anche preso in braccio ma solo dopo aver smesso di ridere (ha visto papà in pantaloncini… non era preparato)
  • La via dove la famiglia Ovetti ha preso un appartamentino: tranquilla di giorno e vicinissima al centro, punto di ritrovo di mezza Barcellona under 25 la notte. Mamma e papà non prendevano molto sonno, io si: sono “ciovane” io.
  • Le ramblas: dove un sacco di turisti paseggiano e fanno foto ed io, sul mio passeggino, allungo le mani e palpeggio un po’ tutti (mamma e papà invece dicono che non si dovrebbe fare, chissà poi perché?)
  • La metropolitana, of course, con un sacco di saliscendi come a Londra ma con molte meno scale mobili. E allora vai! Che mamma e papà portano giù (o sù) il passeggino compresi tutti i miei giochini e la sottoscritta un centinaio di volte al giorno.
  • La Sagrada Famiglia… che poi, si è carina, va bene, …. Ma vuoi mettere invece al confronto con il parco giochi che trovi proprio li di fianco? Quello si che è veramente bello!
  • “The Cuscinon”!!! e’ venuto anche qui! Ma che bello! Pensate che con lui ho fatto i capricci solo la prima notte e poi nemmeno tanto.
  • Ma soprattutto e veramente sopra a tutto quello che mi è piaciuto di più è stato quel breve tratto che si trova alla fine della Ramblas del Mar, la dove il caos della Ramblas è quasi finito, la dove il mare ormai lo puoi anche toccare (ma mamma e papà non vogliono). Da una parte il porto, la gente che cammina ed un ponticello high- tech; dall’altra un paio di panchine e poi solo l’acqua; in mezzo un lembo di passeggiata in legno dove godermi mamma e papà tutti per me: Ola!
Ola!

L'Ovetta sulla Rambla del Mar

Per le altre foto di Barcellona basta cliccare sulla scritta “Ovetti photos” qui a destra

Annunci

Azioni

Informazione

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: