L’estate degli Ovetti

5 09 2010

L’Estate dell’Ovetto è stata…

  1. L’estate in cui mamma e papà Ovo hanno capito che mi piace ciucciare un sacco la tetta; mi appiccico a mo di ventosa e finchè non la prosciugo proprio di staccarmi non se ne parla.
  2. L’estate in cui ho stretto un patto con i grandi Ovi: dalle 7 alle 18 sto buono buono, dalle 18 alle 22 faccio i capricci e dalle 22 alle 7 dormo, con in mezzo un pitstop pappa ed un pitstop cacca (durante quest ultimo però continuo a dormire)
  3. L’estate in cui ho fatto capire a tutti che fare la cacca per me è importante e come tutte le cose importanti vanno sottolineate con rumori roboanti e, pare, imbarazzanti (come un culo così piccolo possa emettere suoni tanto profondi non è dato sapere)
  4. L’estate in cui se mi portate a fare un giretto fuori son più contento e schiaccio dei pisoli colossali a qualsiasi ora del giorno, poi però si rientra a casa e un po’ mi annoio
  5. L’estate in cui ogni tanto mia sorella si china sulla mia culla e mi riempie di baci: certo è tanto cara, però se evitasse di spiattellarmi la pancia mentre mi da i bacini sarebbe meglio
  6. L’estate in cui, se proprio sono in giornata buona, mi scappa anche un sorriso ma diciamolo: sono un ragazzo serio io.
  7. L’estate in cui ho conosciuto la pedi-nazi: capo in forze supremo in fatto di medicina dei piccoli Ovetti; lei mi ha detto che sono un bel bambinone, bello ciccione, a me questa cosa qua mica è piaciuta e così le ho fatto la cacca li nello studio!
  8. L’estate in cui sulla mia carrozzina sta scritto ben in vista: “Monno a bordo”, così tutti mi riconoscono già, sia a casa che al mare.
  9. L’estate in cui, se non l’avevo detto, mi piace molto ciucciare la tetta (e se l’avevo detto, beh… ci tengo a sottolinearlo)
  10. L’estate in cui ho dato la scalata al record del peso: 4,1 kg all’inizio, 4,5 kg poi, 5 kg dopo e 5,5 kg adesso: e nonho intenzione di fermarmi qua!

 

L’estate dell’Ovetta è stata…

  1. L’estate in cui ho tolto il pannolone (con l’eccezione della notte) e se ora qualcuno tenta di mettermelo io gli dico: “No pippi io, no Monno” (“Ehi tu, stolto, sveglia! Non sono piccola io, non sono mio fratello Ovetto che notoriamente è piccolo”)
  2. L’estate in cui il gioco più bello è il più classico dei classici: come resistere alle bolle di sapone? (dette anche “Bollo bollo”)
  3. L’estate in cui, udite udite, quasi quasi non faccio nemmeno tanti capricci a mangiare la pappa (pesce escluso, of course)
  4. L’estate in cui al mattino si esce a fare un giretto con papà e poi si va al “Paccu” (parchetto giochi) tutti insieme, al pomeriggio invece si va al “Mariu” (mare) con mamma e poi sul lungomare di nuovo tutti insieme (e gli Ovo genitori sono terrorizzati dal dover spiegare che questo non è il ritmo di vita che si terrà a settembre)
  5. L’estate in cui quando si esce di casa ci si autofa l’appello: “Eia, Monno, mamma, papà, tuti? Tuti! Bello bello!” (“Dunque vediamo di non dimenticare nessuno; io ci sono, mio fratello Monno c’è, mia madre pure, mio padre anche dunque ci siamo tutti? Beh, direi proprio di si! Molto bene, ben fatto!”)
  6. L’estate in cui si cerca di essere perfetti ma poi visto che non ci si riesce ci si autoperdona in un istante: “Ba be!” (va be, pazienza, sarà per la prossima)
  7. L’estate in cui anche se si sta a casa e non al mare l’importante è stare fuori, vale anche il terrazzo (si, siamo terrorizzati perché prima o poi arriverà l’autunno)
  8. L’estate in cui papà Ovo ogni tanto va in “ufiscio” ma non c’è problema perché io lo chiamo al telefono e gli spiego tutto: “Eia bello, mamma paccu, monno ciccio, tuto tuto, tao tao” (L’Ovetta sta benone, non ti preoccupare o tu genitore distante, sono stata con la mamma al parco mentre mio fratello mangia e diventa sempre più ciccio: in pratica abbiamo fatto tutto, cioa ciao”
  9. L’estate in cui ho imparato a contare quasi benissimo “Unno,… te…, quatto…” (il “due” lo stiamo cercando)
  10. L’estate in cui mi hanno detto che tra poco andrò all’asilo: mi piace il posto: ci sono i qua qua (paperelle) e tante cose belle.

si,… potrebbe essere un settembre complicato

Annunci

Azioni

Informazione

One response

8 09 2010
io

bè nn vi vedo di persona, ma almeno via web….;)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: